Ristorante ricavato dalla ristrutturazione di una casa d'epoca. Lo studio si è particolarmente incentrato sul fornire il massimo confort con la migliore integrazione architettonica ed efficienza energetica. La generazione dei fluidi caldi/freddi è basata su due pompe di calore modulate ad inverter ad alta silenziosità. L'emissione è combinata con una distribuzione ad aria e radiante per massimizzare la resa e minimizzare le correnti che possono intaccare il confort degli occupanti. L'unità di trattamento aria è dotata di inverter sui ventilatori e di serranda di bypass in grado di fornire free-cooling e quindi abbattere notevolmente i consumi di climatizzazione.

 

Scritto da Super User
Categoria: Portfolio
Visite: 3070

Building the future